Camera da letto

20 esempi di design e architettura contemporanea e moderna

I termini "contemporaneo" e "moderno" sono spesso usati in modo intercambiabile per descrivere il design. È un passo falso comune, di cui chi scrive è certamente colpevole. Nel lessico del design le due parole hanno significati contrastanti e ben distinti. Descrivendo la loro differenza a un livello un po' rudimentale: contemporaneo fa riferimento al presente – ciò che è attuale e del tempo – mentre moderno allude al passato, in particolare al Modernismo (dopo la Prima Guerra Mondiale) e al design e all'architettura moderni della metà del XX secolo.

La contemporaneità – in senso letterale – non è limitata a uno stile particolare, ma è spesso attribuita al design e all'architettura considerati alla moda, modaioli, nuovi e intelligenti. Rifiutando l'ornamento e l'eccessivo abbellimento, il termine contemporaneo viene utilizzato in senso stretto, facendo riferimento al design e all'architettura che si astengono da decorazioni e ornamenti inutili. In quanto tale, il contemporaneo è allineato ai parametri del moderno, ma appare attuale e può far parte di una moda o di una tendenza.

Il design e l'architettura moderni sono, per la maggior parte, senza tempo, classici e iconici. Di natura revisionista, il moderno si opponeva con veemenza agli stili decorativi; era – e continua a essere – progressista, illuminato e all'avanguardia. I materiali moderni sono l'acciaio, il cemento, il vetro e la plastica, ma includono anche il legno e vari materiali più "morbidi". Nel Modernismo organico, le complesse tecniche di lavorazione del legno sono state combinate con forme scultoree e organiche (tra i famosi sostenitori vi sono i designer danesi Kaare Klint e Hans J. Wegner).

10 esempi di design e architettura contemporanei

Nei circoli del design e dell'architettura contemporanei sono soprattutto i migliori esempi a essere equiparati al design moderno, spesso come conseguenza della visione e della capacità di un designer di dirigere l'innovazione, la funzionalità, la forma e la qualità estetica. I designer contemporanei che mostrano un approccio ponderato ai problemi del design, quelli che pensano al vero potenziale e significato del design (una virtù dei designer "moderni" di successo), sono protagonisti e protagonisti necessari in un campo del design densamente popolato. I più grandi progetti contemporanei, come quelli moderni, sono quelli che entrano veramente in contatto con le persone. Probabilmente diventeranno i cimeli del futuro.

Casa di vetro ottico di Hiroshi Nakamura & NAP

La "Optical Glass House" di Hiroshima è stata progettata da Hiroshi Nakamura & NAP. Foto di Koji Fujii / Nacasa and Partners Inc. Via Spoon & Tamago.

Luce del primo maggio

La lampada "May Day" è stata progettata da Konstantin Grcic per Flos nel 2000. Immagine via Clippings.com.

Casa di campagna a Sacile

Questa casa di campagna a Sacile, Pordenone, Italia, è stata progettata da Elasticospa + Elastico3. Immagine © Betta Crovato via zeroundicipiù.it.

Il rifugio Vipp

Il rifugio Vipp. Immagine © Vipp.

La sedia dei sogni

La "Dream Chair" è stata immaginata e progettata per Carl Hansen & Søn dall'architetto giapponese Tadao Ando. Un'opera scultorea, questa poltrona lounge incarna sia l'artigianato danese che la tradizione del design giapponese. Tadao Ando ha una particolare stima per l'approccio progettuale di Hans J. Wegner e la Dream Chair è il suo personale omaggio al designer danese. La sedia cerca di "esprimere la stessa espressione armoniosa e minimalista tipica del design di Wegner". Immagine © Carl Hansen & Søn.

Sedia Catch in rovere nero e grigio scuro

La "Catch Chair" è stata progettata da Jaime Hayon per &Tradition. Immagine © &tradition.

Sgabello Georg in rovere

Lo sgabello Georg è stato progettato da Christina Liljenberg Halstrøm. Immagine © Skagerak.

Tavolo Block grigio chiaro

Il "Block Table" è stato progettato da Simon Legald per Normann Copenhagen. Immagine © 2015 Normann Copenhagen.

Isay Weinfeld Edificio a 360 gradi

L'edificio 360º dell'architetto Isay Weinfeld (2013) si trova a San Paolo. Immagine © FG+SG via ArchDaily.

Camera 506 - Hotel Royal Radisson Blue a Copenaghen

Il SAS Royal Hotel di Copenaghen è una delle più belle realizzazioni architettoniche di Arne Jacobsen e un capolavoro modernista. La Repubblica di Fritz Hansen ha chiesto al designer spagnolo Jaime Hayon di creare un progetto completo per la camera 506 dell'ex SAS Royal Hotel (ora Radisson Blu Royal Hotel). La camera 506 è stata concepita come una nuova camera 606 (la camera 606 mantiene gli interni originali di Arne Jacobsen). La 506 ha un aspetto prevalentemente contemporaneo. Immagine © REPUBBLICA DI FRITZ HANSEN 2015.

10 esempi di design e architettura moderni

In sostanza, il design e l'architettura moderni sono fissati e categorizzati da un periodo di tempo specifico. Mentre il postmodernismo definirebbe l'ultima parte del XX secolo, non abbiamo un'etichetta definitiva per ciò che esiste attualmente, da cui l'uso di "contemporaneo" per descrivere il design e l'architettura del momento. Viviamo in un'epoca di alta tecnologia e digitale e in un'epoca che si preoccupa dell'ideologia ambientale. Tra cinquant'anni, potrebbero essere queste etichette a definire questa generazione di design e architettura.

La Maison de Verre a Parigi

La Maison de Verre dell'architetto francese Pierre Chareau del 1932 a Parigi. Immagine tramite BassamFellows Journal.

Lampada da tavolo Taccia

La lampada da tavolo "Taccia" (esposta in un ambiente contemporaneo) è stata progettata dai fratelli Castiglioni per Flos nel 1962. Immagine tramite Clippings.com.

Villa Tugendhat a Brno

La villa Tugendhat di Mies van der Rohe a Brno, nella Repubblica Ceca, è stata costruita nel 1930. Immagini da e-architect.

Casa di vetro Philip Johnson

La Glass House progettata da Philip Johnson a New Canaan, nel Connecticut, è il luogo in cui il celebre architetto ha vissuto dal 1949 fino alla sua scomparsa nel 2005. Immagine di Ricard Barnes via BassamFellows Journal.

La sedia a conchiglia

La "Shell Chair" fu presentata da Hans J. Wegner alla Cabinetmakers' Guild Furniture Exhibition il 20 settembre 1963. Probabilmente il design moderno più audace di Wegner, la forma scultorea della Shell Chair è l'epitome dell'espressionismo minimalista e un esempio sia del modernismo danese che del modernismo organico. Immagine © Carl Hansen & Søn.

La sedia Antelope

La sedia "Antelope" è stata progettata da Ernest Race per il Festival of Britain del 1951. Immagine © Race Furniture.

Sori Yanagi,

Lo "sgabello Elephant" è stato progettato nel 1954 dal designer giapponese Sori Yanagi. Immagine © Vitra AG.

901 Carrello da tè di Alvar Aalto

Il "Carrello da tè 901" è stato progettato nel 1936 da Alvar Aalto. Immagine © Artek.

Arne Jacobsen all'esterno dell'Hotel SAS Royal

Questa immagine mostra l'acclamato architetto e designer danese Arne Jacobsen all'esterno del suo capolavoro modernista, il SAS Royal Hotel di Copenhagen (1960). Immagine di Johanna Agerman Ross, pubblicata in Icon, agosto 2010.

La camera 606 del SAS Royal Hotel di Copenaghen. La stanza è arredata con l'Uovo, il Cigno, la Goccia, Serie 3302, 3300. Edificio e mobili di Arne Jacobsen 1956-1958 Per ottenere questa immagine a una risoluzione superiore a 72 dpi, contattare il fotografo Kim Ahm.

Una sola stanza dell'ex SAS Royal Hotel di Copenaghen è una testimonianza duratura della visione moderna di Arne Jacobsen: la stanza 606. In questa immagine, la stanza 606 presenta le sedie Egg, Swan e Drop di Jacobsen. Immagine © REPUBBLICA DI FRITZ HANSEN 2015.