Cucina

Le principali tendenze per le piastrelle del pavimento della cucina

Non si può negare che il pavimento in legno sia una delle principali tendenze in cucina, ma le piastrelle hanno il potere di offrire il massimo della durata. Sebbene l’attenzione si concentri spesso sulle quinte, alcune possibilità molto interessanti si stanno affermando per quanto riguarda le piastrelle per il pavimento della cucina. Le piastrelle in cemento e le piastrelle esagonali sono solo due delle tante opzioni che si stanno affermando negli spazi culinari di oggi. Anche le forme e i colori nuovi ed entusiasmanti stanno catturando l’attenzione degli amanti del design. Se avete un budget limitato o non potete cambiare il vostro pavimento in questo momento, scorrete in basso per scoprire come rinnovare le vostre piastrelle attuali. Continuate a leggere per scoprire le principali tendenze in fatto di piastrelle per la cucina…

Motivi accattivanti

Non c’è posto migliore per le piastrelle a motivi che la cucina. I motivi evocano l’atmosfera di un caffè, e si può scegliere tra un look affascinante e uno elegante e moderno. Qui sotto vediamo la cucina di Angela Tafoya, direttore editoriale di Lonny Magazine. Lo spazio presenta il motivo Palmera di Fireclay Tile.

Cucina moderna con pavimento in piastrelle a motivi bianchi e neri

Un’altra interpretazione delle piastrelle in bianco e nero: La piastrella Agrarian dipinta a mano di Fireclay Tile, presente nella cucina della blogger Anne Sage. Le forme geometriche regnano e si uniscono in modi inaspettati, oscillando tra disegni circolari e rettangoli abbondanti:

Pavimento in bianco e nero con piastrelle di Fireclay Tile

Le piastrelle per pavimenti che presentano una combinazione di toni scuri e chiari sono fondamentali e classiche, ma anche di innegabile impatto. Uno dei materiali più diffusi per i pavimenti a disegni è il cemento. Le piastrelle in cemento sono molto durevoli, anche se richiedono una casa che si dedichi alla loro manutenzione attraverso metodi come la risigillatura regolare (il cemento è soggetto a macchie). Qui sotto vediamo la piastrella di cemento encausto fatta a mano di Rustico:

Piastrella di cemento con motivo a diamante in una cucina moderna

Le piastrelle in cemento possono sviluppare una patina nel tempo e segni di usura. Questo fa parte del suo carattere. Tuttavia, se si presta attenzione a pulire le fuoriuscite, si possono prevenire altri cambiamenti, come le macchie dovute alla sua natura porosa. Ne vale la pena? Molti proprietari di case lo adorano, soprattutto per il carattere e la longevità del cemento. Nell’immagine seguente, la piastrella Badajoz di Granada Tile è presentata in una cucina progettata da Caitlin Murray di Black Lacquer Design.

Piastrella di cemento a motivi in bianco e nero

Per un’interpretazione colorata delle piastrelle in cemento, date un’occhiata alla piastrella esagonale nella prossima immagine, progettata da Reinpintado e prodotta da Mosaista. Presentata da Dwell, la piastrella è posizionata in modo da evocare l’aspetto di un tappeto. Mosaista offre una vasta gamma di piastrelle in cemento (note anche come piastrelle idrauliche).

Piastrella in cemento colorato in una cucina moderna

Qui sotto potete vedere altri due disegni di piastrelle idrauliche di Mosaista: il blu brillante Sport e il rosso a strisce Three Times. Non si può negare che piastrelle così vivaci siano l’equivalente di un’opera d’arte per il vostro pavimento:

Piastrella idraulica blu di Mosaista

Piastrella idraulica a righe rosse di Mosaista

Non dimenticate che la parola “motivo” può riferirsi anche alla disposizione delle piastrelle, come mostrato qui sotto con le piastrelle per pavimenti antiscivolo a spina di pesce bianche di Fireclay Tile. Si noti come le piastrelle, disposte a spina di pesce e abbinate a elementi come le maniglie dorate dei cassetti, creino un aspetto classico che si abbina magnificamente agli elementi più moderni della cucina:

Cucina con pavimento a spina di pesce bianco

Forme favolose

Sebbene le piastrelle quadrate siano sempre intramontabili e le piastrelle lunghe e rettangolari per il pavimento della cucina stiano diventando sempre più popolari, ci sono alcune selezioni di piastrelle non convenzionali che fanno girare la testa proprio perché sono così uniche. Prendiamo la piastrella Chaine Homme di Fireclay Tile qui sotto, presente nella cucina della blogger e stylist Joanna Hawley. Il motivo ad “H” è sorprendente, mentre il tono di blu è meravigliosamente inaspettato:

H-pattern-kitchen-tiles-in-blue

In questo caso, la scelta della piastrella ha un significato in più. La scelta è un modo speciale per onorare il defunto nonno di Hawley, Harvey.

Catena-Homme-modello-da-piastrelle-di-fuoco

Gli esagoni la fanno da padrone nel design del gres porcellanato Paige Antracite 10″ Hexagon Matte Cement Look di Tilebar, presentato da Salt Pepper Skillet. Se vi piace l’aspetto del cemento ma non siete sicuri di essere in grado di effettuare una manutenzione regolare, le piastrelle effetto cemento sono un ottimo modo per ottenere l’estetica scegliendo materiali che richiedono meno manutenzione. Questo gres porcellanato è classico e interessante allo stesso tempo:

Cucina-rivelazione-con-piastrella-per-pavimento-nera-esagonale

Soluzioni fai da te

Se siete innamorati delle ultime novità in fatto di piastrelle per la cucina ma non potete sostituire il pavimento in questo momento, non perdetevi d’animo. Vi aspettano soluzioni fai-da-te. Forse non è facile come schioccare le dita, ma investire un po’ di tempo e creatività può dare grandi risultati. Riuscireste a indovinare che la piastrella a fantasia qui sotto è stata dipinta?! Sì, è possibile dipingere sulle piastrelle in ceramica. È importante notare che le piastrelle verniciate possono iniziare a mostrare segni di usura, soprattutto nelle aree ad alto traffico. In altre parole, dipingere sopra le piastrelle potrebbe non essere la soluzione “per sempre”. Ma è sicuramente meglio che fissare un pavimento che non sopportate mentre risparmiate per una sostituzione definitiva!

Pavimento in ceramica verniciata in bianco e nero

Qui sopra vediamo le piastrelle dipinte di DIY Mommy, presentate da British Ceramic Tile. Qui sotto un progetto fai-da-te di Rust-Oleum. Verniciando l’intero pavimento con un colore a scelta e aggiungendo una o due mani di finitura, si può creare un prodotto durevole che migliora la cucina. Un semplice cambio di colore può fare miracoli e questo progetto ha il potenziale per essere una soluzione di lunga durata. Scoprite tutti i dettagli del fai-da-te su Rust-Oleum.

Pavimento verniciato fai-da-te con vernice a base di ruggine

Sebbene nel post di oggi abbiamo presentato alcune scelte audaci per le piastrelle, ricordiamo che i design classici vanno ancora forte. Molti proprietari di casa preferiscono le piastrelle rettangolari a quelle quadrate per un look più moderno, ma i quadrati perfetti non passano mai di moda. Se vi sentite avventurosi, prendete in considerazione l’idea di esplorare alcune delle principali tendenze odierne in fatto di piastrelle per il pavimento della cucina.

Colori interessanti e forme audaci regnano, e i rivenditori di piastrelle stanno creando infinite possibilità introducendo selezioni speciali come le piastrelle con motivi che possono cambiare aspetto a seconda di come sono disposte. Il cemento si sta facendo strada nel mondo del design e le opzioni fai-da-te attendono coloro che hanno il tempo e la pazienza di dipingere sopra le piastrelle esistenti. Per quanto riguarda la pavimentazione della cucina, sareste aperti a un colore audace o a una forma non convenzionale? Che ne dite di un motivo che aggiunga un’altra dimensione di stile al vostro pavimento? Buona decorazione e grazie per aver letto!